Galleria Sagra del Vino 2019
Sagra del vino e solidarietà

Alla Sagra del Vino di Casarsa della Delizia quest’anno la musica va in coppia con la solidarietà per portare un messaggio di inclusione sociale. Infatti, l’evento musicale clou di questa edizione 2018 della tradizionale festa di primavera sarà il concerto “Emozioni, musica e solidarietà a capovolgere i nostri destini” con Iskra Menarini, vocalist di Lucio Dalla, e la Piazza Grande band insieme al coro gestuale Manos Blancas. Il concerto di beneficienza, in programma il 23 aprile alle 20.30 al teatro Pier Paolo Pasolini, è un’iniziativa inserita all’interno del 3° Forum dell’Agricoltura sociale (che prevede un calendario di eventi di approfondimento all’interno del programma della Sagra del Vino), promosso da il Forum Regionale dell’Agricoltura sociale con la collaborazione della cooperativa Il Piccolo Principe di Casarsa. “Da sempre – ha commentato Antonio Tesolin presidente della Pro Casarsa della Delizia – la Sagra è anche un momento in cui rinnovare l’invito alla solidarietà e questa interessante iniziativa musicale unisce l’occasione per fare del bene a un momento di intrattenimento con artisti davvero bravi”.

“Per celebrare i 70 anni della nostra amata Sagra del Vino e contemporaneamente i 30 anni della nostra cooperativa sociale Il Piccolo Principe – ha aggiunto  Giulana Colussi, portavoce regionale del Forum dell’agricoltura sociale – abbiamo scelto di promuovere questo concerto di beneficienza con Iskra Menarini e la band Piazza Grande, che si esibiranno insieme al coro gestuale Manos Blancas del Friuli”. Il ricavato del concerto, condotto dal cantante e presentatore sanvitese Mattia Lanteri, sarà interamente devoluto all’associazione sanvitese “La partita da vincere” a favore di bambini oncologici e le loro famiglie (biglietto di ingresso € 10,00).

“Abbiamo poi voluto che ad aprire il concerto ci fossero i rappresentanti di due esperienze musicali significative, particolarmente vicine alla nostra cooperativa sociale – ha spiegato Colussi -, ovvero  The Strangers Inclusive band, di cui fanno parte Thomas Celant, socio della cooperativa e Lorenzo Sabot, figlio di una nostra storica socia e i ragazzi del progetto “Irraggiungibili o quasi””. Il primo è un gruppo che coinvolge persone con disabilità e problemi di salute mentale, mentre il secondo è formato da ragazzi del Progetto Giovani di Casarsa che all’interno del laboratorio musicale “Irraggiungibili o quasi” finalizzato ad esprimere le proprie emozioni in musica, hanno scritto ed interpretato le loro canzoni, grazie al supporto del cantautore ed educatore Marco Anzovino.

“Vi invitiamo ad acquistare prima il vostro biglietto del concerto  – ha specificato Colussi -, basta rivolgersi alla Pro Casarsa, che ringraziamo per la collaborazione all’interno della Sagra del Vino, oppure alla Bottega de Il Piccolo Principe, in piazza Italia. Sarà un momento di festa ma anche di solidarietà visto che tutto il ricavato servirà per aiutare i piccoli pazienti oncologici e le loro famiglie”.

L’occasione è davvero unica perchè per la prima volta, proprio a Casarsa della Delizia, la cantante Iskra Menarini, nota per l’interpretazione video e vocale di Attenti al lupo, singolo contenuto nell’album Cambio di Lucio Dalla, insieme alla Band Piazza Grande (che include anche Filippo, il figlio di Ivan Graziani, cantautore tra i più importanti negli anni ’70 e ’80 in Italia) si esibiranno insieme al coro gestuale Manos Blancas del Friuli. Un’eccellenza unica in Italia: il coro, diretto dalla casarsese Paola Garofalo, è formato da un gruppo di ragazzi con disabilità e normodotati provenienti da tutto il Friuli e dal Veneto, che usano le mani coperte da guanti bianchi per “cantare” non con la voce ma con la forza del gesto. Il gruppo, nato nel 2010 all’istituto La nostra famiglia di San Vito al Tagliamento, recemente ha attirato l’attenzione del cantante e showman Mika, che lo ha invitato a partecipare alla trasmissione di successo “Stasera casa Mika” in onda su Rai2, dove i ragazzi si sono esibiti insieme al cantante.

Oltre al concerto, il 3° Forum dell’Agricoltura sociale prevede altri tre appuntamenti. Sempre il 23 aprile alle 17.30 in sala consiliare a Palazzo Burovich de Zmajevich la presentazione del libro “Pooh. Atto di nascita” alla presenza dell’autore Mauro Bertoli, cantautore e fondatore dei Pooh. Nell’occasione saranno disponibili in visione eccezionali fotografie dei Pooh a Pordenone nel 1966 per il loro primissimo concerto in Friuli Venezia Giulia.

La giornata del 24 aprile, invece, sarà dedicata al tema dell’agricoltura sociale con una conferenza, alle ore 10.30 in sala consiliare, su “Agricoltura sociale e microcredito” nella quale verrà presentata la neocostituita Fondazione per il microcredito “Well fare Pordenone” e del protocollo di intesa tra Forum Nazionale dell’Agricoltura Sociale e l’Ente Nazionale per il Microcredito.

A seguire alle ore 17.30, sempre in sala consiliare, “Oltre i confini dell’agricoltura”, una tavola rotonda su percorsi innovati e inclusivi in agricoltura sociale: il progetto la Buona Terra e l’esperienza di integrazione lavorativa attivata in collaborazione con la Cantina Viticoltori Friulani La Delizia e la Rete Agricotori Solidali Attivi. Infine, il 25 aprile si terrà la 3a edizione delle Giornate dell’agricoltura sociale promosse dal Forum regionale dell’agricoltura socialein cui sarà presente, con le sue piante aromatiche e da frutto, anche la fattoria sociale La Volpe Sotto i Gelsi de Il Piccolo Principe di Casarsa, insieme ad altre realtà del territorio.