Cinema novembre e dicembre

A novembre e dicembre il giovedì è appuntamento col cinema al teatro Pasolini di Casarsa della Delizia. Sono in programma cinque film tra drammatici, commedie e documentari con la possibilità di scoprire alcune proposte d’autore come Brotherhood del regista trevigiano Francesco Montagner o il documentario ambientato in Tibet La pantera delle nevi diretto da Marie Amiguet e Vincent Munie, nominato miglior documentario al Trento Film Festival, ai Cèsar Awards e nominato al Festival di Cannes.

“Aspettando Natale, abbiamo programmato altri cinque film che piaceranno al nostro pubblico – annuncia il presidente della Pro Casarsa della Delizia APS Antonio Tesolin – Si tratta di alcune proposte molto interessanti: si riderà con Ficarra e Picone e ci si innamorerà dei paesaggi innevati del Tibet con il documentario La pantera delle nevi. Ringraziamo i volontari del gruppo cinema per l’impegno e vi aspettiamo i giovedì al Teatro Pasolini per fare il “pieno” di bei film a due passi da casa”.

La rassegna è organizzata dalla Pro Casarsa della Delizia APS in collaborazione con l’Amministrazione comunale ed è sostenuta anche da Friulovest Banca e Coop Casarsa. I film fanno parte della rassegna Circuito Cinema: Corto Circuito FVG 22/23.

Si parte giovedì 17 novembre alle 20.45 con Il colibrì, film diretto da Francesca Archibugi che ha aperto la Festa del Cinema di Roma ed è tratto dall’omonimo romanzo di Sandro Veronesi . Protagonista Pierfrancesco Favino accompagnato da Kasia Smutniak e Nanni Moretti. Il Colibrì è il racconto della vita di Marco Carrera, fatta di coincidenze fatali, perdite e amori assoluti.

Giovedì 24 novembre è in programma alle 20.45 Amsterdam, l’ultimo lungometraggio dell’acclamato regista David O. Russell con un cast corale e pieno di star. È una storia che attraversa le epoche, un thriller comico sull’amore che parla di realtà e delle ragioni per vivere.

 

A seguire giovedì 1 dicembre alle 20.45 La stranezza di Andò. Si tratta della magnifica storia di un’invenzione pirandelliana. Tra vita e morte, sorrisi e amarezze. Con tre grandi protagonisti: Toni Servillo, Ficarra e Picone.

Da non perdere, giovedì 8 dicembre alle 20.45 al Ridotto del teatro Pasolini il film Brotherhood. Il documentario, frutto di cinque anni di lavoro, ha vinto il Pardo d’oro al festival di Locarno 2021, nella sezione Cineasti del presente. Il film narra la storia di tre giovani fratelli bosniaci, Jabir, Usama e Uzeir, nati in una famiglia di pastori e cresciuti all’ombra del padre, Ibrahim, un predicatore islamista severo e radicale.

Chiude questa tranche cinematografica, il documentario La pantera delle nevi, in programma per giovedì 15 dicembre alle 20.45 al Ridotto del teatro Pasolini. Si tratta di una panoramica sull’incredibile paesaggio di un altopiano tibetano. Diretto da Marie Amiguet e Vincent Munier, il documentario offre allo spettatore paesaggi incantati e animali straordinari, ma soprattutto un esempio virtuoso di rapporto tra uomo e natura.

Si ricorda che per il cinema il biglietto d’ingresso unico è di 5 euro. Per i possessori della Carta giovani il biglietto per ogni proiezione è di 4 euro. Per info scrivere via Whatsapp al numero 338 7874972, via mail all’indirizzo [email protected]
Maggiori info su: www.procasarsa.org.