Cinema a ottobre e novembre

A Casarsa della Delizia riparte ad ottobre la stagione cinematografica. Cinque film con un evento speciale ad ingresso gratuito sono in programma al teatro Pier Paolo Pasolini e daranno continuità alle serate cinematografiche all’aperto tenutesi quest’estate nella cornice dell’antico frutteto di Palazzo Burovich de Zmajevich.

La prima tranche di film è contraddistinta da un evento speciale: sabato 5 novembre alle ore 17 al Ridotto del teatro Pasolini la presentazione e visione dei corti documentari I segreti del Tagliamento – incantesimi delle terre friulane e Lentamente verso il mare, alla presenza di Cristina Noacco e Fabrizio Zanfagnini.

“Dopo il cinema all’aperto – annuncia il presidente della Pro Casarsa della Delizia APS Antonio Tesolin – torna a grande richiesta la stagione cinematografica casarsese grazie al nostro Gruppo Cinema che ha selezionato alcune proposte molto interessanti. Invitiamo tutti a partecipare alle visioni al teatro Pasolini, vero e proprio cinema di prossimità con ampi spazi, prezzi popolari e ampie possibilità di parcheggio e in particolare a presenziare all’evento dedicato ai fiumi Tagliamento e Stella, per conoscere meglio il nostro territorio e tutta la sua bellezza”.

La rassegna è organizzata dalla Pro Casarsa della Delizia APS in collaborazione con l’Amministrazione comunale ed è sostenuta anche da Friulovest Banca e Coop Casarsa. I film fanno parte della rassegna Circuito Cinema: Corto Circuito FVG 22/23.

Si parte venerdì 21 ottobre alle 20.30 con Il signore delle formiche, film diretto da Gianni Amelio con Luigi Lo Cascio e Elio Germano, che si ispira alla storia di Aldo Braibanti, uno scrittore italiano che nel 1968 è stato prima accusato e in seguito condannato per plagio. In verità, l’uomo non aveva commesso plagio, ma l’imputazione serviva a coprire la vera accusa, quella di omosessualità.

A seguire giovedì 27 ottobre alle 20.30 Maigret, il film di Patrice Leconte. Il nuovo adattamento cinematografico del commissario di Georges Simenon che raccoglie in sé le tre spiccate identità di Leconte, Depardieu e Simenon.

Giovedì 3 novembre alle 20.30 Dante, il commovente tributo di Avati al Sommo Poeta con Sergio Castellitto.

Sabato 5 novembre alle 17, come detto, al Ridotto del teatro Pasolini, la presentazione e visione dei corti documentari “I segreti del Tagliamento” di Cristina Noacco e “Lentamente verso il mare” di Fabrizio Zanfagnini. Entrambi gli autori saranno presenti alla serata ad ingresso gratuito.


I segreti del Tagliamento è un resoconto dell’avventura di Alba che, in bicicletta, ha percorso oltre 170 km per raggiungere la sorgente del più importante bacino fluviale del Friuli. In Lentamente verso mare si racconta del viaggio del fiume Stella che dalle risorgive sfocia nella laguna di Marano. A seguire si terrà una proiezione di immagini fotografiche sul paesaggio a cura del Circolo Fotografico F64 di Casarsa della Delizia.

Conclude questa prima tranche il film Siccità che verrà proiettato mercoledì 9 novembre alle 20.30. Si tratta di una commedia corale interpretata tra gli altri da Valerio Mastandrea  e Silvio Orlando in cui Virzì immagina una Roma distopica, dove l’emergenza idrica ha raggiunto livelli apocalittici. L’opera è stata presentata fuori concorso all’ultima Mostra del Cinema di Venezia.

Si ricorda che per il cinema il biglietto d’ingresso unico è di 5 euro. Per i possessori della Carta giovani il biglietto per ogni proiezione è di 4 euro. Per info scrivere via Whatsapp al numero 338 7874972, via mail all’indirizzo segre[email protected]
Maggiori info su: www.procasarsa.org.