Teatro Luogo del Pensiero: 4 spettacoli per la primavera 2017

Teatro Luogo del Pensiero: 4 spettacoli per la primavera 2017

Al via l’edizione primaverile della rassegna teatrale amatoriale “Teatro – Luogo del Pensiero” che tra marzo e aprile proporrà quattro interessanti spettacoli al teatro Pasolini di Casarsa della Delizia. La rassegna è organizzata dalla Pro Casarsa della Delizia insieme agli assessorati alla cultura e politiche sociali della Città di Casarsa della Delizia, Par San Zuan con il sostegno della Bcc Pordenonese, Coop Casarsa, il patrocinio del Comitato regionale del Friuli Venezia Giulia dell’Unione nazionale Pro loco d’Italia e la collaborazione della compagnia Teatro Estragone e Fita Uilt.

“Si tratta di spettacoli – ha spiegato Antonio Tesolin, presidente della Pro Casarsa – pensati per regalare un po’ di spensieratezza: dalla comicità veneta passando per le risate made in Friuli. Invitiamo poi le famiglie a portare i loro bambini allo spettacolo del 12 marzo “Nonna Carmela e Cappuccetto rosso”, per educare anche i più piccoli alla bellezza del teatro che può far vivere grandi magie, evocare emozioni e insegnare tanto. Inoltre ricordiamo che per lo spettacolo domenicale il prezzo del biglietto ridotto per tutti i bambini sotto i dodici anni è di 2 euro, proprio per invogliare le famiglie a partecipare e a creare una vera cultura del teatro”.

La rassegna “Teatro – Luogo del Pensiero” parte sabato 4 marzo alle 20.45 con lo spettacolo comico “Le Betoneghe” dell’associazione Teatro dei pazzi di San Donà di Piave. Il pubblico sorriderà agli esileranti siparietti conditi dalla comicità veneta ai massimi livelli.

Nel programma della rassegna è stato inserito anche uno spettacolo per la rassegna “C’era una volta a teatro”, dedicato al pubblico dei più piccoli e delle famiglie, per scoprire il piacere di stare assieme godendo la magia e il divertimento che il teatro sa offrire. Infatti domenica 12 marzo alle 16.30 la compagnia Anà-Thema del teatro di Udine porterà in scena “Nonna Carmela e Cappuccetto rosso”. Si tratta della storia di Cappuccetto Rosso, così amata da sempre da tutti i bambini, con un finale diverso che sarà il pubblico stesso a raccontare.

Proseguendo con la rassegna di teatro amatoriale, gli appassionati del teatro in friulano non potranno perdersi sabato 18 marzo alle 20.45 lo spettacolo “Sespis”, una farsa moderna in lingue friulana messa a punto dalla Compagnia teatrale Clar di Lune di Bertiolo. Il pubblico riderà per le avventure di una famiglia che aspetta con ansia la ricca eredità di uno zio, il tutto tra personaggi inaspettati e progetti sorprendenti.

La rassegna si concluderà sabato 8 aprile alle 20.45 con lo spettacolo “Provaci ancora, Todero! Ovverto brontoloni se nasse” della Compagnia teatrale Arc di San Marc di San Martino al Tagliamento. Si tratta di uno spettacolo divertenete che mescola l’umorismo di Carlo Goldoni a quello di Ramiro Besa (uno dei Papu), con un po’ di fisarmonica e un po’ di finzione.
Per tutti gli spettacoli il biglietto di ingresso è di 5 euro il sabato, invece la domenica il biglietto intero costa 4 euro e quello ridotto (under 12) costa 2 euro.