GENNAIO A TUTTO CINEMA A CASARSA DELLA DELIZIA

GENNAIO A TUTTO CINEMA A CASARSA DELLA DELIZIA
SETTE NUOVE PROIEZIONI CON LA PRO LOCO AL TEATRO PASOLINI
Tesolin: “In programma anche due serate speciali dedicate alla montagna e quella per il Giorno della Memoria”
Sette nuove proiezioni per iniziare alla grande il 2017, comprese due serate speciali per gli amanti della montagna e una nel Giorno della Memoria per le vittime del nazifascismo: ripartirà ricco di proposte il cinema a Casarsa della Delizia con la Pro Loco dopo la pausa natalizia. “Proseguiremmo – ha dichiarato il presidente Antonio Tesolin – la nostra rassegna al teatro Pasolini alternando film d’essai del Circuito cinema ad altri dedicati alle famiglie, senza scordare due eventi in collaborazione con l’Associazione amici della montagna di San Giovanni per due serate tematiche dedicate alle alte vette e alle loro storie, nonché una dedicata al ricordo della Shoah e delle vittime del nazifascismo”. 

Il nuovo calendario, in collaborazione con l’Assessorato alla cultura e sostenuto da Friulovest Banca e Open sky, parte al teatro comunale Pasolini venerdì 13 gennaio alle 21 con Il cittadino illustre di Gastón Duprat e Mariano Cohn. Un premio Nobel per la letteratura, che vive in Europa da decenni, accetta un invito dalla sua città natale in Argentina per essere premiato: un viaggio tra ricordi e letteratura.

Lunedì 16 gennaio alle 20.45 proiezione di fotografie naturalistiche Omaggio alla montagna, in collaborazione con l’Associazione Amici della Montagna.

Giovedì 19 gennaio alle 21 l’acclamato Captain Fantastic di Matt Ross con Viggo Mortensen: Ben vive con la moglie e i sei figli nelle foreste del Pacifico nord-occidentale, ma una tragedia lo riporta al mondo moderno.

Domenica 22 gennaio alle 16 l’atteso nuovo capolavoro della Disney Oceania con la storia tra le onde del Pacifico della principessa guerriera Vaiana e del semidio Maui: una novità per tutte le famiglie.

Giovedì 26 gennaio alle 21 Remember di Atom Egoyan in occasione della giornata della Memoria. Zev è un anziano ebreo affetto da demenza senile che vive in un ospizio insieme al suo amico Max. Un giorno Max convince Zev a partire alla ricerca del nazista responsabile dell’uccisione delle loro famiglie ad Auschwitz.

Lunedì 30 gennaio alle 21 La pelle dell’orso di Marco Segato con il ritorno al cinema del grande Marco Paolini. Ambientato negli anni Cinquanta, il racconto segue la storia di Domenico e di suo padre Pietro che, per sbarcare il lunario, accetta una pericolosa scommessa con il suo datore di lavoro: uccidere l’orso che minaccia il piccolo paese nelle Dolomiti dove abitano. Una serata in collaborazione con l’Associazione Amici della Montagna.

Infine giovedì 2 febbraio alle 21 Paterson di Jim Jarmusch, viaggio nella poesia di un conducente di autobus alle prese con la vita dei passeggeri che trasporta.

Nelle proiezioni del lunedì e giovedì i biglietti costeranno 4 euro, mentre la domenica e il 26 dicembre costeranno 5 euro e 4 euro per gli under 12. Per i possessori della Carta giovani il costo sarà per ogni proiezione di 4 euro.