BOOM DEGLI SPUMANTI: PROSECCO E RIBOLLA GIALLA VOLANO E A CASARSA SI PROGETTA LA TERZA EDIZIONE DELLA SELEZIONE FILARI DI BOLLE

BOOM DEGLI SPUMANTI: PROSECCO E RIBOLLA GIALLA VOLANO E A CASARSA SI PROGETTA LA TERZA EDIZIONE DELLA SELEZIONE FILARI DI BOLLE
Un concorso che ha saputo guardare al futuro: soddisfazione da parte della Pro Casarsa della Delizia per le nuove tendenze della viticoltura in Friuli Venezia Giulia, con gli spumanti sempre più richiesti dai mercati italiano ed estero a partire da Prosecco e Ribolla Gialla che stanno vivendo un vero boom.
Trend in crescita che l’associazione ha saputo prevedere già nel 2015, avviando la Selezione Filari di Bolle la quale ha già incoronato, nelle sue due prime edizioni, i migliori spumanti del Friuli Venezia Giulia nelle categorie Metodo Charmat Prosecco DOC, Metodo Charmat Spumante monovarietale, Metodo Charmat Cuvée e Metodo Classico.
“I numeri parlano chiaro – ha dichiarato il presidente della Pro Casarsa della Delizia Antonio Tesolin -: i consumatori chiedono sempre più “bollicine” di qualità che sappiano raccontare il territorio in cui nascono e Casarsa, con queste due prime edizioni di Filari di Bolle, è diventata la “capitale” regionale di tale movimento che guarda al futuro del vino, volano non solo economico ma anche culturale della nostra realtà”.
Ognuna delle due edizioni della Selezione ha visto in gara un centinaio di spumanti, valutati da una giuria internazionale di esperti. Per l’edizione 2017, alla quale si sta già lavorando, si prevedono numeri in crescita, visto l’aumento della produzione della Ribolla Gialla nella vendemmia 2016, vitigno autoctono che promette di svilupparsi parallelamente al più noto Prosecco grazie alla tutela in esclusiva appena approvata.
“Confermato – ha aggiunto Tesolin – il format del progetto che vedrà anche il prossimo anno la proclamazione dei vincitori all’interno della nostra Sagra del Vino di primavera, organizzata insieme alla Città di Casarsa della Delizia e che richiama oltre 200 mila persone. Proprio nella Sagra il Salone dei Vini sarà tutto dedicato agli spumanti selezionati. Ma poi organizzeremo tutta una serie di presenze dei vini di Filari di Bolle in prestigiosi eventi enogastronomici e culturali del Friuli Venezia Giulia lungo il resto dell’anno, convinti che questo sia un ottimo modo per promuovere le nostre eccelenze vinicole. Il tutto sempre insieme ai nostri partner nel progetto di Filari di Bolle Associazione italiana sommelier Friuli Venezia Giulia, Assoenologi e l’associazione nazionale Città del Vino, oltre al citato Comune”.