Vierta/primavera

«Conosco il Friuli come primo luogo della vita,
e il mistero della sua realtà mi è chiaro per diritto d’origine».

Mercoledì 21 marzo è il primo giorno di primavera ed è anche la giornata mondiale della poesia. Il termine Primavera, si colora nel termine friulano “vierta” di molteplici significati che guardano, nell’apertura di una nuova stagione, alla rinascita di una nuova vita. L’Assessorato alle Politiche Culturali e del Territorio di Casarsa della Delizia, cogliendo le suggestioni di questa giornata, organizza una serata di poesia, che vedrà protagonisti gli autori più celebri, da Pasolini sino ai poeti contemporanei, rappresentati dalle letture poetiche a cura del Gruppo Majakovskij con accompagnamento musicale di Nuccio Simonetti.

In questa cornice, che vuole celebrare il territorio, verranno condivise le strategie e gli strumenti di valorizzazione, in chiave turistica, dei luoghi legati alla memoria pasoliniana.

Verranno illustrate le funzioni del nuovo punto IAT (Informazione e Accoglienza Turistica), finanziato dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, la cui gestione è stata affidata dal Comune alla Pro Casarsa. Inoltre verranno presentati gli itinerari legati della memoria pasoliniana, sviluppati nel territorio comunale, descritti in maniera suggestiva dal cortometraggio “Pasolini a Casarsa”, un singolare viaggio pieno di immagini e suggestioni, che saranno raccontate dal regista e dagli attori.

A conclusione un brindisi con i “Filari di Bolle”, a cura della Pro Casarsa.
Palazzo Burovich de Zmajevich, ore 20.45. Mercoledì 21 marzo 2018

INGRESSO LIBERO

 

info: Ufficio Cultura – Biblioteca, via XI febbraio, 16 
33072 Casarsa della Delizia
tel. 0434873981
mail biblioteca@comune.casarsadelladelizia.pn.it