Il fascino della natura alla Sagra del vino

Settemila metri di tralci di vite in nove opere di Land art per celebrare i 70 anni della Sagra del Vino di Casarsa della Delizia, la grande festa di primavera che valorizza le eccellenze enogastronomiche del territorio, in programma fino al 2 maggio con l’organizzazione curata da Pro Casarsa della Delizia e Città di Casarsa della Delizia con il sostegno dei Viticoltori Friulani La Delizia. La Land Art, ovvero l’ispirazione creativa che unisce natura e arte, è allestita nel giardino di Palazzo Burovich de Zmajevich. Il 29 aprile si terranno alle 11 e alle 16 due visite guidate all’allestimento.

Non solo: l’intera giornata sarà dedicata alla natura. Innanzitutto il convegno delle 17 in sala consiliare di Palazzo Burovich de Zmajevich. Si parlerà di “Dalle rose alle piramidi. La passione per la rosa, una storia lunga migliaia di anni”, con un relatore d’eccezione come il Maestro Giardiniere Carlo Pagani, autore e conduttore di numerose rubriche televisive in onda su Rai3, Sky, Leonardo. Uno fra i più famosi esperti botanici d’Italia, conosciuto come il collezionista di rose antiche per eccellenza.

In più alle 8.30 è in programma il Dog Show Day, la passeggiata con gli amici a quattro zampe, aperta a tutti, su itinerario urbano ed extraurbano, con partenza dall’area delle ex polveriere e alle 14, invece, appuntamento con “Alla ricerca della natura… camminata in campagna” per bambini di circa 3 km con caccia al tesoro sempre alle ex polveriere e merenda al chiosco dell’associazione Il Disegno.

“Anche quest’anno abbiamo voluto offrire un tributo artistico al vino unendolo all’amore per la natura – ha dichiarato Antonio Tesolin, presidente della Pro Casarsa -. Un’iniziativa questa che affascina molto i visitatori della Sagra del Vino i quali giungono anche da fuori regione per ammirare le opere di Arte Vegetale realizzate nel bellissimo giardino di Palazzo Burovich, location d’eccezione per questa iniziativa, nonché per il convegno delle rose antiche. In più le due camminate dedicate davvero a tutti”.

LAND ART La Land art è opera degli artisti della fioreria “Non solo Fiori” Denis Girardi e Daniele Berto, con la collaborazione di Andrea De Gasper, Cristina Santin ed Elena Fusaro. Hanno utilizzato oltre 7 mila metri di tralci di vite per realizzare con la tecnica dell’intreccio casuale le 9 installazioni artistiche posizionate all’interno del giardino del palazzo municipale Burovich de Zmajevich di Casarsa della Delizia. La novità di quest’anno è poi l’utilizzo anche di altri materiali naturali come la corteccia di pioppo, la fibra di bambù, la corda di juta. Nuovo anche il tema scelto per questa edizione: la vita e la famiglia. Infatti, entrando nel giardino del palazzo municipale, si viene colpiti dalla presenza di gruppi di uomini realizzati con tralci di vite che popolano il giardino e sembrano una grande famiglia. Di forte impatto visivo anche i cuori posizionati sull’antica Tuia danneggiata dal temporale e la cascata realizzata con corteccia di pioppo che dal tetto dal Palazzo Municipale scende fino a raggiungere il giardino dove i visitatori possono camminare. Altra novità è la  possibilità di compiere due visite guidate tra le opere di arte vegetale. Saranno proprio i due artisti Daniele Berto e Denis Girardi il 29 aprile alle ore 11 e alle ore 16 ad accompagnare i visitatori alla scoperta della Land Art. Nello stesso spazio si svolgeranno dimostrazioni di antichi mestieri e dell’arte del bonsai con workshop (il 29 aprile e 1 maggio).

MARCIA A 6 ZAMPE. Domenica 29 aprile alle 8.30 si svolgerà Dog show day, camminata con i cani organizzata insieme all’Associazione cinofila Casarsa della Delizia. Ritrovo nell’area verde delle ex Polveriere per poi raggiungere con i propri amici a quattro zampe la piazza e l’area festeggiamenti della Sagra, dove si terra la passerella amatoriale con premiazione ed esibizione cinofila con l’addestratore campione italiano. Ritorno al punto di partenza dove ci sarà il rinfresco (circa 3 km).

AL FIANCO DEI BAMBINI. Si continuerà sempre domenica 29 aprile con Alla ricerca della natura…camminata in campagna: i bambini con i loro genitori e nonni si ritroveranno alle 14.30 in piazza Cavour per poi raggiungere l’area verde delle ex Polveriere dove ad attenderli ci sarà una speciale caccia al tesoro agli animali del bosco. Al ritorno in piazza, dopo 3 km circa totali di camminata, potranno fare una merenda sana nel chiosco dell’associazione Il Disegno. Ad accompagnare lungo il percorso i partecipanti ci saranno le guide dei Fari della Notte collegate al gruppo Quelli della Notte. Si ringraziano inoltre l’Istituto comprensivo Pier Paolo Pasolini di Casarsa della Delizia, la Scuola Materna Sacro Cuore di Casarsa e la Scuola Materna Monsignor Jop di San Giovanni.

ROSE ANTICHE CHE PASSIONE Per gli appassionati delle rose, da non perdere poi il convegno delle 17 in sala consiliare di Palazzo Burovich. Si parlerà di “Dalle rose alle piramidi. La passione per la rosa, una storia lunga migliaia di anni”, con un relatore d’eccezzione ovvero il Maestro Giardiniere Carlo Pagani, autore e conduttore di numerose rubriche televisive in onda su Rai3, Sky, Leonardo, è fra i più famosi esperti botanici d’Italia, ed è conosciuto come il collezionista di rose antiche. L’ingresso è libero.

ORGANIZZATORI, PARTNER E SPONSOR La Sagra del Vino è organizzata da Pro Casarsa della Delizia e Città di Casarsa della Delizia insieme con i Viticoltori Friulani La Delizia e in collaborazione con Ersa – Agenzia Regionale per lo Sviluppo Rurale e con il patrocinio di PromoTurismoFvg. Main sponsor Friulovest Banca, Coop Casarsa e Ambiente Servizi. Patrocinata da Associazione nazionale Città del Vino, Comitato regionale del Friuli Venezia Giulia dell’Unione nazionale Pro loco d’Italia, Consorzio DOC FVG e Confcooperative Pordenone.