25 aprile ricco di appuntamenti

Festa della Liberazione ricca di mercatini, spettacoli, sapori, mostre e sport (oltre all’immancabile Luna Park) alla 70ma edizione della Sagra del Vino, la grande festa di primavera che valorizza le eccellenze enogastronomiche del territorio, in programma fino al 2 maggio con l’organizzazione curata da Pro Casarsa della Delizia e Città di Casarsa della Delizia con il sostegno dei Viticoltori Friulani La Delizia.

MERCATINI Dalle 10 terza fiera dei prodotti e dei progetti dell’agricoltura sociale con mercatino in via Risorgimento e in contemporanea per gli amanti dei fiori e delle piante dalle 10 esposizione e vendite con Fiori Aromi Colori in via Risorgimento e via Segluzza. Nelle vie Risorgimento, Valvasone e Udine inoltre mercatino Arti Sapori Mestieri e Creatività, con hobbysti, bancarelle e produttori locali.

In più Piccola fattoria didattica nel Giardino della scuola materna Sacro Cuore dalle 10.30 per tutta la giornata, con la cooperativa sociale Il Ponte di Prata, Monica Pasetto del progetto la Torre dell’Asino di Torrate di Chions e attività per i bambini con il Comitato genitori.

SPETTACOLI Inoltre per tutta la giornata spettacoli di strada con Trabuk show e Dance in the air-Diana. Alla sera in piazza Cavour alle 20 concerto di Aida Cooper, corista storica di Mia Martini e Loredana Bertè. Al chiosco Il Disegno per tutto il giorno il vignettista Federico Cecchin, visto in tv anche a Tu Si Que Vales.

SAPORI Nel giardino di Palazzo Burovich l’enoteca Salone dei Vini, dove si potranno degustare gli spumanti della Selezione Spumanti di Filari di Bolle abbinati a prelibatezza gastronomiche insieme ai sommelier dell’Ais Fvg. Inoltre nel programma della Sagra c’è anche Degustando… Filari di Bolle, viaggio nei locali di Casarsa alla scoperta degli spumanti finalisti, abbinati a prelibatezze gastronomiche: partecipano all’iniziativa Hotel Ristorante Al Posta, Punto d’Ombra, Zeb e Gelateria Delice (quest’ultima con gelato alla Ribolla Gialla). In più Bar Agli Amici e Negozio Saporè il 24 e 28 aprile presenteranno alle ore 19 l’aperitivo con gli spumanti di Filari di Bolle insieme a prodotti tipici pugliesi. La pasticceria Sambucco ha inoltre realizzato uno speciale biscotto alla Ribolla.

Sette i chioschi enogastronomici, gestiti da altrettante associazioni locali, che autofinanziano le proprie attività annuali attraverso questo servizio. In essi i piatti tipici della tradizione a partire dalle grigliate di carne fino al prosciutto di San Daniele passando per frico, il bisat in tocio, gli gnocchi fatti a mano, la trota di Sauris e la Pitina della Valcellina insieme ai vini del territorio e alla birra. Inoltre, le giornate speciali De Gustibus permetteranno di conoscere nei chioschi varie specialità, anche extraregionali come l’anatra in salsa pevarada, la paella, il pollo in fricasè con riso e fagioli neri, il panino kebab furlan, lo Strauben (dolce tipico altoatesino).

INTERESSANTI MOSTRE – La Sagra del Vino è anche cultura con sei esposizioni visitabili durante i festeggiamenti. In Sala consiliare di Palazzo Burovich de Zmajevich si potrà ammirare la mostra, della Società Filologica Friulana,“Il Friuli del Vino. Un mondo di etichette, artisti, designer e aziende grafiche”. La mostra, curata da Gabriella Bucco e Enos Costantini, esamina in modo divulgativo la nascita dell’industria delle etichetta in Friuli dopo il 1945.

All’artista sangiovannese Bepi Susanna è invece dedicata la mostra “Il realismo poetico di Bepi Susanna (1902 -1982)” allestita allo Studio Il Glifo di Vincenza Crimi, in via Guidalberto Pasolini, 54.  Spazio a Pasolini attraverso gli occhi del fotogiornalista Federico Garolla nell’esposizione “Con parole di figlio. Pasolini a Roma negli scatti di Federico Garolla” al Centro Studi Pier Paolo Pasolini (la mostra, già inaugurata, durerà fino al 15 luglio) e attraverso gli occhi degli allievi della Scuola Media di Casarsa della Delizia nell’anno scolastico 1998/1999 che guidati dalla professoressa Valeria Rizzo hanno realizzato 70 tra creazioni, fotografie e poesie sul tema “Sguardi – I luoghi pasoliniani attraverso gli occhi degli scolari”.

Una dedica al Cantico delle Creature è invece la mostra “Lode a San Francesco tra pittura e calligrafia” a cura di Anita Terrazzino, Sarah Barbato e Valeria Rizzo per Itinerari Calligrafici in Casa Piccoli, in via Risorgimento, 13.

Al Ristorante Hotel al Posta, in via Valvasone 12 si potranno ammirare le opere “Gocce di acquerello”, realizzate dai corsisti del corso di acquerello tenuto all’Università della Terza Età di San Vito al Tagliamento. I

SPORT E infine anche lo sport, con al mattino del 25 aprile basket con la Polisportiva Casarsa, tiro con l’arco con gli Arcieri della Fenice Fvg e pesca sportiva con il club Lenza Delizia D’Agaro, oltre a raduno con il Vespa club Spilimbergo.

E IL 26 APRILE Il 26 aprile poi torneo di Burraco dalle 20.30 all’hotel ristorante Al Posta, Ragazzinfesta dalle 16 promossa dai gestori del Luna Park, specialità nei chioschi e animazioni di strada per i più piccoli.

ORGANIZZATORI, PARTNER E SPONSOR La Sagra del Vino è organizzata da Pro Casarsa della Delizia e Città di Casarsa della Delizia insieme con i Viticoltori Friulani La Delizia e in collaborazione con Ersa – Agenzia Regionale per lo Sviluppo Rurale e con il patrocinio di PromoTurismoFvg. Main sponsor Friulovest Banca, Coop Casarsa e Ambiente Servizi. Patrocinata da Associazione nazionale Città del Vino, Comitato regionale del Friuli Venezia Giulia dell’Unione nazionale Pro loco d’Italia, Consorzio DOC FVG e Confcooperative Pordenone.